domenica 28 luglio 2013

Lampedusa: centro di nuovo al colasso

Il 27 luglio Borderline Sicilia/borderline-europe visita "da sopra" (dalla collina) il centro di prima accoglienza di Contrada Imbriacola a Lampedusa. Secondo le informazioni delle operatori del progetto PRAESIDUM si trovano per il momento circa 1000 a 1100 persone al centro.
Foto Contrada Imbriacola:


Il CSPA di Lampedusa, in fondo il padiglione incendiato in 2011

I migranti dormono fuori

video

Foto: Redazione Borderline Sicilia


Un articolo del SI24 sulla situazione attuale:
SI24 - Sono poco più di 900 i migranti attualmente ospiti del centro di accoglienza di contrada Imbriacola, a Lampedusa. Stasera 120 di essi dovrebbero partire con un volo charter. Sull'isola intanto non si arrestano gli sbarchi.
Un piccolo gommone alla deriva con 50 persone a bordo è stato soccorso nella notte dall'equipaggio della nave Cigala Fulgosi nel Canale di Sicilia. Tutti i migranti, tra questi 11 donne, di nazionalità ganese, keniota, maliana e nigeriana, sono stati trasferiti a bordo del pattugliatore della Marina Militare a causa delle scarse condizioni di galleggiabilità del natante e sono risultati in buone condizioni di salute.
L'unità, in pattugliamento nel Canale di Sicilia, dopo aver ricevuto una segnalazione da parte della Centrale Operativa della Marina Militare ha avviato immediatamente le attività di ricerca che hanno portato all'individuazione del natante a circa 65 miglia a sud dell'isola di Lampedusa. La nave Cigala Fulgosi, insieme alla motovedetta della Capitaneria di Porto CP 312, ha coordinato le attività di ricerca e soccorso.
I migranti hanno ricevuto le cure del personale medico di bordo e sono risultati tutti in buone condizioni di salute e sono stati trasferiti al centro di accoglienza di Lampedusa.
Altri due gommoni sono stati soccorsi nel Canale di Sicilia, al largo di Lampedusa. Sul primo si trovavano novanta migranti e sul secondo una ventina.
Al largo delel coste libiche intanto proseguono le ricerche di eventuali naufraghi dopo l'affondamento ieri di un gommone che aveva a bordo migranti diretti verso l'Italia. Ieri erano stati tratti in salvo 22 naufraghi che erano in mare, tutti trasferiti a bordo della nave mercantile Kornati, battente bandiera maltese diretta a Lampedusa. In totale nel Canale di Sicilia, solo nelle ultime 24 ore, sarebbero state salvate circa 450 persone.
E nel centro di prima accoglienza si sarebbero verificati momenti di tensione: le forze dell'ordine sono dovute intervenire in seguito allo scontro tra due gruppi di migranti e un poliziotto è rimasto lievemente ferito.